Seleziona una pagina

L’azienda agricola Iacovella Davide nasce circa centocinquanta anni fa e la storia che la compone è fatta di uomini e donne che hanno amato, coltivato e tratto ogni beneficio possibile da questa meravigliosa terra. Agli inizi tutto era molto difficile e faticoso: giornate lunghe e cibo scarso. Poi, nel corso degli anni, le innovazioni hanno agevolato ulteriormente il lavoro in campagna.
Mai un giorno che sia stato sprecato senza sorriso. Ed è con questo spirito che generazione dopo generazione la passione e la forza di lottare e non arrendersi trova la continuità nel tempo nonostante in agricoltura non sia sempre tutto facile.

I PRODOTTI

GALLERIA E INFO

I MIEI SOCIAL

I PREMI

IL MAGAZINE

IL TERRITORIO

Chieti, un gioiello affacciato sulla costa adriatica, siede con grazia su una collina che guarda la valle del fiume Pescara. Tra le sue strade lastricate, si snoda un centro storico intriso di secoli di storia, dove chiese antiche e palazzi eleganti narrano il passato millenario della città.

Il paesaggio circostante si dipana con dolci colline e maestose montagne, mentre il fiume Pescara culla una fertile pianura, regalando generosità ai campi agricoli. La cucina locale, ricca di sapori autentici, riflette la tradizione gastronomica abruzzese, con piatti che celebrano la freschezza degli ingredienti locali.
L’architettura, con la maestosa Cattedrale di San Giustino e la suggestiva Chiesa di San Domenico, aggiunge un tocco di nobiltà all’atmosfera cittadina. Chieti è un connubio di cultura e tradizioni, manifestate in eventi locali e feste che animano le strade, creando un legame indelebile tra il passato e il presente.

Il clima mediterraneo bacia la città, rendendo le estati calde e gli inverni miti, contribuendo così alla varietà di prodotti agricoli e all’abbondanza di delizie culinarie. Chieti incanta con la sua bellezza intramontabile e con l’invito irresistibile a esplorare le sue strade impregnate di storia e sapore.

La nostra posizione privilegiata nelle rigogliose terre di Chieti e Bucchianico offre condizioni ideali per la coltivazione di ulivi sani e rigogliosi.

I nostri terreni beneficiano di un clima mediterraneo favorevole, con un’ottima esposizione al sole e una varietà di suoli che contribuiscono alla ricchezza e alla complessità dei nostri oli.

GLI ABBINAMENTI

OLIO DRITTA
Bruschette e verdure. Vellutate di legumi e carni grigliate. Sul dolce assolutamente da provare con i biscotti “cantucci” con gocce di cioccolato o al pistacchio.

GENTILE DI CHIETI
Ravioli ai carciofi, formaggi di media stagionatura, carne d’agnello, melone bianco, gelato.

CORATINA
Zuppe, vellutate, frittate di verdure (asparagi o carciofi), carni bianche, gelato, strudel.

OLIO DOP COLLINE TEATINE
Verdure cotte, pesto, inslata di arance, finocchi crudi, tonno marinato, gelato.

LA CUCINA LOCALE

Tra i colli e le montagne che vegliano su Chieti, si svela un tesoro culinario avvolto nella tradizione: le “scrippelle ‘mbusse”. Un canto d’amore alla cucina abruzzese, queste frittelle sottili sono come pagine di un antico manoscritto, narrando storie di terre fertili e sapori avvincenti.

La loro creazione inizia con una danza tra farina, uova e latte, una sinfonia che dona vita a una pastella setosa, destinata a riposare sotto lo sguardo generoso del tempo. In una padella, come un’artista che dipinge la propria tela, le scrippelle prendono forma, dorandosi delicatamente fino a diventare opere d’arte croccanti.

Nel cuore della preparazione, un brodo di carne, fragrante di storie antiche, accoglie le scrippelle con calore. Il parmigiano, come polvere di stelle, si posa sulla superficie, mentre un uovo, simbolo di vita, danza delicatamente sulla frittella.

Servite in ciotole, le scrippelle ‘mbusse sono una sinfonia di consistenze e sapori. L’uovo, come un poeta timido, si lascia ammirare, aggiungendo un tocco di cremosità al brodo che avvolge ogni boccone. Un’ode alla tradizione, un racconto culinario che connette il passato con il presente, un assaggio di Chieti che incanta i sensi e riscalda l’anima.