Seleziona una pagina

Nel 2005, nasce Tartufi al Massimo, dopo un’esperienza di oltre vent’anni a stretto contatto con i cercatori locali di tartufi, i famosi “Trifulau”; un’azienda situata nel cuore delle Langhe, che rimane di chiara impronta familiare, dove l’esperienza convive con un’alta professionalità e soprattutto con un’accuratissima attenzione ai clienti, tra i quali si annoverano ristoranti di alta qualità e prestigiosi negozi di specialità gastronomiche che rispecchiano il Made in Italy. Tartufi al Massimo acquista quotidianamente il Tartufo proveniente dalle migliori zone di raccolta, lo seleziona in modo da garantire genuinità e freschezza, consegnandolo direttamente a casa vostra, per regalarvi momenti di puro piacere. Passione, dedizione ed esperienza hanno voluto la realizzazione di una linea di prodotti al tartufo: olio al tartufo, salse tartufate, carpacci, creme, paste e specialità tipiche delle Langhe, che vengono prodotti con un’artigianalità d’eccellenza che consente di apprezzare in ogni mese dell’anno l’essenza di questa icona del gusto, oggetto di emozione e intenso godimento per il buongustaio.

I PRODOTTI

GALLERIA E VIDEO

I MIEI SOCIAL

LE VISITE IN AZIENDA

Per assaggiare il nostri prodotti ti aspettiamo in Piemonte negli affascinanti e affollati mercati cittadini delle Langhe dove possiamo rimanere in contatto ogni giorno con i nostri affezionati clienti. In ogni strada dei mercati si sentono gli aromi e le fragranze tipiche della nostra terra e ogni spesa quotidiana diventa così un viaggio enogastronomico.

IL MAGAZINE

IL TERRITORIO

Alba fa parte delle Langhe, un territorio del basso Piemonte, situato tra le province di Cuneo e Asti, costituito da un esteso sistema collinare, che parte dalle zone con quote genericamente inferiori ai 600 m nella quale fanno da padroni i vini e i tartufi. Per arrivare a zone con quote fino agli 896 m, dove dominano i boschi e la coltivazione della pregiata varietà di nocciole “Tonda Gentile Trilobata delle Langhe”. Tartufi al Massimo propone veri e propri viaggi virtuali grazie a questi luoghi che offrono una così vasta ricchezza gastronomica, da far riaffiorare alla mente racconti, curiosità, aneddoti e leggende di una tradizione antica, sempre più attuale, delle “Genti di Langa” in una terra oggi dichiarata Patrimonio dell’Unesco.

GLI ABBINAMENTI

Il Tartufo Bianco è considerato il “Re’’ della tavola. Il suo sapore e profumo inconfondibile, appagante ed eccitante, unico nel suo genere si sposa perfettamente con i piatti della tradizione come i tajarin, la battuta di “Fassona’’ o un semplice uovo al tegamino. Il Tartufo Nero è ottimo nelle paste ripiene, nelle frittate, nei risotti, in una zuppa e da un tocco particolare a tartine e bruschette. I prodotti invece sono ottimi come condimento per ogni tipo di pasta o di risotto, ideali per condire ogni primo piatto, per arricchire qualsiasi tipo di carne o pesce o anche semplicemente per rendere importante una frittata. Questi piatti si esaltano ulteriormente se accompagnati dai nostri famosi vini locali come la Barbera, il Nebbiolo ed il Barolo. E’ una pasta adatta per essere condita con i ragù tipici della tascana in particolare quelli di selvaggina.

LA CUCINA LOCALE

La cucina di Alba può soddisfare tutti i gusti e i palati più fini con i piatti tipici della tradizione langarola:
I classici e celebri “tajarin” all’uovo simili alla tagliatella ma più sottili con una larghezza del taglio pari a 2/3 mm preparati con tante uova che li rendono gialli come il sole. La carne cruda di “Fassona” battuta al coltello, (la Fassona è una razza di carne bovina allevata in Piemonte molto pregiata e battuta al coltello per preservare le sue ottime qualità). Piatti della tradizione che si sposano a meraviglia con il re della terra di langa “Il Tartufo”. La nocciola “Tonda Gentile Trilobata delle Langhe” conosciuta come la “regina” delle nocciole. Può essere consumata come un frutto, essere lavorata nella Crema Gianduja oppure nella tipica Torta di Nocciole, da gustare così com’è oppure accompagnata da panna o zabaione (crema tipica piemontese preparata con tuorlo d’uovo, zucchero, marsala o un altro liquore dolce).